5 cose da chiederti quando crei i tuoi personaggi

Oggi vi diamo cinque consigli per la creazione dei personaggi

1) La storia ha senso anche dal punto di vista dei personaggi minori?

Anche loro dovrebbero avere un arco narrativo e un’evoluzione e non solo essere lì in funziona dei protagonisti.

2) Tutti i buoni sono simpatici e tutti i cattivi antipatici con i protagonisti?

Questo non è molto realistico, sarebbe meglio inserire un po’ di varietà. Ci sono persone gentili che possono essere in disaccordo con i tuoi protagonisti e viceversa.

3) Gli antagonisti sono cattivi “perché sí” e le loro motivazioni sono meschine?

Considera l’idea di dare loro maggiore spessore. Un cattivo con le sue ragioni aggiunge profondità alla storia.

4) I protagonisti sono orfani così non devi preoccuparti di far loro rendere conto alla famiglia?

Certo, è comodo, ma anche un po’ abusato. Le dinamiche familiari possono essere divertenti da scrivere e rendere la storia più vicina al lettore.

5) la tua protagonista è una Mary Sue ovvero bravissima, bellissima, priva di difetti e tutti la amano?

Magari dalle qualche caratteristica sgradevole, o qualche sfiga generica, oppure semplicemente fregatene. Tanti protagonisti maschili sono così e nessuno dice loro niente.

Foto: Robin Higgins Pixabay

Una risposta a "5 cose da chiederti quando crei i tuoi personaggi"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: