5 preconcetti sulla fantascienza da sfatare

Oggi continuiamo la nostra missione di pregiudizi da sfatare.

Questa volta tocca alla fantascienza, vittima anche lei, come il fantasy, di molti preconcetti.

1) La fantascienza migliore è quella scritta tra gli anni ’60 e ’70.

Come ogni altro genere, la fantascienza è andata avanti e i libri che escono ora spesso sono più in linea con il gusto dei lettori moderni.

Se non vi piacciono i classici della fantascienza forse non è un problema di genere, semplicemente è lo stile di scrittura che ora vi risulta faticoso da leggere.

2) La fantascienza è un genere maschile.

Andate a dirlo a N.K. Jemisin, Ursula K. Le Guin o Margaret Atwood.

Senza contare che quello che solitamente viene considerato il primo libro di fantascienza, “Frankenstein”, è stato scritto da Mary Shelley.

3) La fantascienza è incentrata sulla tecnologia e non sui personaggi.

Se anche esistono libri scifi che senz’altro hanno questo problema, la maggior parte dei romanzi di fantascienza ha le stesse caratteristiche di tutti i buoni romanzi, a partire da personaggi coinvolgenti e memorabili.

4) La fantascienza è un genere di nicchia per nerd.

Il successo planetario di franchise come Star Wars, Matrix o gli Avengers prova che il pubblico apprezza space opera e storie fantascientifiche al cinema… perché dovrebbe essere diverso per i romanzi?

5) È impossibile immaginare un futuro senza discriminazioni di genere.

Se come autore hai difficoltà a immaginare un futuro in cui le donne non sono oppresse o solitamente dedite a lavoro di cura e riproduzione, forse dovresti approfondire di più il wordbuilding.

Per fortuna ci sono molte autrici che riescono benissimo a immaginare e narrare un futuro diverso; puoi iniziare con leggerle.

fonte immagine: Pixabay

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: